06/09/2017 | 15:48

Aveva promesso di rimettersi in forma, ma i risultati sfoggiati da Emma Marrone sul red carpet della Mostra del cinema di Venezia hanno preoccupato i fan, allarmati da alcuni scatti in cui la cantante salentina è apparsa molto dimagrita.


Emma Marrone a Venezia


Dall'Italia. Nel clou dell’estate, a tenere banco sotto l’ombrellone, erano state alcune foto che immortalavano una Emma Marrone ‘in salute’ che scherzava con l’amico di sempre Giuliano Sangiorgi, durante una gita in barca. Il front man dei Negramaro – come immortalato dai paparazzi del settimanale Chi, diretto da Alfonso Signorini – aveva poggiato la mano sul pancino ‘sospetto’ della cantante salentina che, secondo la ricostruzione più fantasiosa delle riviste patinate, nascondeva una gravidanza “desiderata” vista anche la voglia di maternità, sempre manifestata dalla bionda tutto pepe.
 
Tempo qualche giorno, la Brown aveva in un certo senso ‘smentito’ la notizia con un post su Instagram Stories in cui annunciava il suo desiderio di mettersi a dieta che, a quanto pare, ha dato i suoi buoni frutti se ora le foto scattate al Festival del Cinema di Venezia hanno scatenato l’effetto contrario tra i fan, preoccupati del dimagrimento ‘repentino’ della loro beniamina. Un selfie, in particolare, è sotto accusa: quello che la ritrae in barca con un bellissimo abito di Alessandro Dell’Acqua. Inutile dire che i supporter hanno, improvvisamente, capito di preferire la salentina quando era più rotondetta.
 
In effetti, il fisico della Marrone appare più asciutto e tonico, tanto che qualcuno l'ha rimproverata per l'eccesso di zelo nel seguire un’alimentazione più sana. Di certo, sul tappeto rosso in occasione del Franca Sozzani Award (dedicato alla storica direttrice di Vogue Italia, scomparsa lo scorso anno) indossando un mini abito nero a maniche lunghe e con una maxi-scollatura che metteva in mostra il generoso décolleté, Emma è apparsa più bella che mai. 




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |