15/09/2017 | 12:35

Tra i concorrenti della seconda puntata di Chopped Italia, il cooking show condotto da Gian Marco Tognazzi, ci sarà Guido Grasso, chef di un noto ristorante di Tricase. A giudicare i suoi piatti 3 artisti della cucina di fama internazionale.


Chopped Italia il cooking show condotto da Gian Marco Tognazzi


Dall'Italia. Un canale, Food Network, che ambisce a diventare il punto di riferimento nel mondo del food, una fonte autorevole di “ispirazione” in grado di trasmettere la propria esperienza e intrattenere il pubblico con i propri talenti. Un programma, Chopped Italia condotto da Gian Marco Tognazzi, in cui verranno messe alla prova velocità, creatività, ingegno e abilità dei concorrenti, tutti chef professionisti. E tre chef di fama internazionale nel ruolo di ‘giurati’, Philippe Leveillé, Rosanna Marziale e Misha Sukyas: sono questi i punti fermi del game-show che va in onda ogni lunedì, alle 21.30 sul canale 33 del digitale terrestre.
  
Nella puntata seconda puntata dell’agguerrita competizione, in onda il 18 settembre, ci sarà anche un salentino. Si tratta di Guido Grasso, chef di un noto ristorante di Tricase conosciuto non solo a livello locale per la sua cucina, molto legata alle radici. Non ama le manipolazioni, piatti troppo elaborati alla vista e crede che il piatto debba avere una bella presentazione, ma comunque vada prima di tutto gustato. 
  
I quattro cuochi in gara avranno sessanta minuti a disposizione per cucinare tre diverse portate in tre round. Per preparare ogni piatto avranno a disposizione quattro ingredienti segreti che scopriranno aprendo il famoso cestino, ingredienti che, a prima vista, sembrerebbero assolutamente incompatibili con le ricette abituali. Non mancheranno i prodotti tipici, provenienti da tutte le tradizioni italiane, le eccellenze del nostro territorio, oltre a cibo proveniente dal resto del mondo. Dopo ogni round, di volta in volta, verrà eliminato uno dei partecipanti con la temutissima frase: “Sei tagliato fuori”. A Gian Marco Tognazzi il compito di pronunciare il temuto verdetto.
  
Nella versione italiana del programma – prodotta da 3Zero2 –  l’obiettivo  è quello di poter vincere 5.000 euro in gettoni d’oro.  




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |