17/04/2017 | 09:56

Non sono più soltanto voci. Dopo la brutta uscita di scena di Morgan sarà Emma Marrone il nuovo coach della squadra dei Bianchi ad Amici 16, per buona pace di Elisa che sentiva la sua mancanza. Il nome della cantante salentina era stato fin da subito in pole position.


la cantante salentina Emma Marrone


Dall'Italia. Archiviato il caso Morgan che ha tenuto banco in questi giorni, si pensa già al futuro per evitare che il talent show campione d’ascolti sia battuto (di nuovo) dal programma “Ballando con le stelle” della rivale del sabato sera, Milly Carlucci. E così, dopo le voci circolate sui papabili candidati a prendere il posto dell'ex Bluvertigo, sembra ormai certo il ritorno ad Amici di Emma Marrone. È stata Queen Mary a volere la sua pupilla che ha già vestito per tre volte i panni di coach. Non sarà da Stash dei The Kolors, né Ermal Meta e neppure  Paola Turci di cui tanto si era vociferato a guidare la squadra bianca, ma la cantante salentina a cui spetta ora il compito di restituire fiducia nei ragazzi scontenti delle continue assenze di Morgan.
 
Non è dato sapere se l’artista di Schiena abbia ‘tentennato’ prima di tornare a sedere al posto di direttore artistico, né se a farle cambiare idea, dopo il rifiuto di circa un mese fa, sia stata la situazione "delicata" scoppiata con il caso Marco Castoldi e conclusa con  un'amareggiata Maria De Filippi che, dopo aver ufficializzato la rottura, aveva definito l'accaduto «Un mio fallimento». 
  
A spiegare i motivi della scelta di tornare sul palco del programma di punta di Canale 5 è stata la stessa Emma in un lungo video in diretta su Instagram. In pigiama, bevendo il caffè, ha esordito: «Ieri avete saputo, sono molto, molto contenta. Spero di fare un buon lavoro. Di stare bene con i ragazzi. Sono abbastanza agitata perché di cose ne stanno già dicendo tantissime, però io sono abituata alle polemiche … non è un problema quello – ha raccontato riferendosi alle critiche mosse da qualche “malpensante” secondo cui la ‘cacciata’ di Morgan e il ritorno di Emma che doveva dedicarsi alla realizzazione del suo nuovo disco erano state studiate a tavolino.
 
«Sono lì per lavorare con la musica, per fare quello che ho sempre fatto. Io vado sempre dove c’è la musica, dove c’è bisogno e dove sto bene. Io lì sto bene, mi diverto. Non devo giustificare a nessuno la mia scelta. Che il programma abbia avuto bisogno della mia presenza, perché l’ho già fatto e so come farlo per me è stato un grande attestato di stima. Sono felicissima di essere lì a fare il mio lavoro». «Sono contenta per chi è contento, anche per chi non è contento e non fa niente» ha concluso.




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |